TOP

JUNIORES Lupia M. Bojon – Treporti 5-4

Brutta ed inaspettata sconfitta della squadra Juniores, che inciampa a Campagnia Lupia, contro il fanalino di coda Lupia Maggiore Bojon.

Partita che – si crede – possa essere vinta agevolmente dal Treporti, proprio in virtù della differenza di classifica, ma come spesso accade in queste situazioni la troppa convinzione nei propri mezzi, abbinata ad una mancanza di umiltà, rende insidiose anche le gare sulla carta meno impegnative.

Pronti-via, infatti, e dopo appena un minuto di gioco un grossolano errore di D’Este concede il vantaggio alla squadra di casa.

L’episodio scuote il Treporti che, almeno inizialmente, sembra non riuscire ad entrare in partita, giocando male e denotando un certo nervosismo.

Passati i primi dieci minuti di scarsa lucidità, finalmente i biancorossi iniziano a giocare, e trovano subito la rete del pari, siglata al 13° minuto dalla punta Senigaglia con un bel colpo di testa. E addirittura passano in vantaggio pochi minuti più tardi, quando è Ranzano, al 16°, a trovare la via del gol. Abile ed opportunista il giovane attaccante, che anticipa portiere e difensore avversari, ed insacca con un tocco di punta. La gara sembra essere in discesa, ma come forse troppo spesso accade ultimamente, i giovani biancorossi collezionano una serie di disattenzioni evitabilissime, che riportano il Lupia Maggiore in partita. Il primo errore, infatti, è proprio dello stesso Ronzano, che, invece di liberare dalla propria trequarti, tentenna palla al piede, facendosi rubare la sfera, e dando la possibilità agli attaccanti avversari di trovare il gol del pareggio. Ancora frastornati dall’episodio, i difensori biancorossi vengono infilati in velocità, senza peraltro opporre grossa resistenza, ed al 23° minuto il Lupia Maggiore Bojon si ritrova di nuovo in vantaggio.

Nonostante qualche ulteriore pericolo corso dalla squadra biancorossa, il primo tempo si chiude sul punteggio di 3-2 per la squadra di casa.

La strigliata di Dalla Puppa, oltre a due cambi effettuati all’intervallo, sembra sortire l’effetto desiderato. E nonostante il gol del 4-2, subito al 52° minuto, il Treporti con grinta e forza d’animo, riesce a recuperare il doppio svantaggio, riacciuffando il 4-4 con i gol di Zanella e il secondo sigillo personale di Senigaglia. I treportini ora ci credono, complice anche l’espulsione di un giocatore avversario che lascia la squadra gialloblu in dieci uomini. La superiorità numerica, però, gioca un brutto scherzo al Treporti: in cerca del gol della vittoria, i giovani biancorossi si sbilanciano troppo, e a tre minuti dal novantesimo, subiscono il gol-beffa. Contropiede veloce del Lupia Maggiore Bojon, e punto del 5-4 che segna la vittoria per la squadra di casa.

1 comment. Leave a Reply

  1. It’s true that researchers often can’t cciaunmomte. Through my undergrad I dreaded group assignments, because I knew that many of my maths friends couldn’t write. They still can’t, but now they have graduated and are being inflicted on a much larger audience in postgrad or the public service. Even those students who don’t choose or don’t have access to a Science Communication co-major should be obliged to take a unit on academic and professional writing, at the very least. I’m not sure how we could improve our undergrads’ presentation skills. Certainly most unit co-ordinators don’t feel that they have the time to incorporate presentations into their lesson plan, but speaking in front of a group of people is something that every graduate will surely have to do at some stage.QUT’s new degree will actually be a Bachelor of Science. It will be interesting to see the new units offered, especially the new first year program and those for the new co-majors, which will in some cases be offered by other faculties within the university.

Lascia un Commento

La tua email non verrà mai pubblicata o mostrata.

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>